News

Tutti i mondi della danza. A Danzainfiera 2017 esplode la “Vintage Mania” e si riscopre il Folk

Come la moda, anche la danza riscopre tendenze e stili di epoche passate, anche se arricchiti da spunti contemporanei, e Danzainfiera non può che intercettare i gusti del pubblico proponendo quest’anno due filoni tornati alla ribalta. Da un lato la “Vintage Mania”, che rispolvera gli stili di ballo tipici della prima metà del Novecento, dall’altro la tendenza che, attraverso il ballo, riscopre le radici culturali dei popoli, grazie al Folk. Per questo, la XII edizione di Danzainfiera – dal 23 al 26 febbraio alla Fortezza da Basso di Firenze – ospiterà decine di eventi dedicati ai balli d’altri tempi.

Parola d’ordine: “Vintage mania”. Come nel look, anche nel ballo c’è voglia di riscoprire quel fascino un po’ retrò del passato. Tap Dance, Charleston, Lindy Hop e Burlesque sono di fatto tra i corsi più gettonati nelle scuole di danza.

New entry a DIF2017 è Swingati, l’evento in collaborazione con la compagnia The Hoppers, dedicato al genere musicale e stile di ballo nato alla fine degli anni Venti negli Stati Uniti e tornato alla ribalta grazie alla moda del Vintage. A Danzainfiera si alzerà il sipario su Jack’n’Jill, gara di improvvisazione di Lindy Hop per principianti ed esperti, seguita da Showcase, con coreografie di coppie e gruppi di tutte le discipline swing: Lindy Hop, Charleston, Balboa, Jitterburg e Boogie Woogie. Da non perdere le tantissime lezioni a ritmo di Swing.

L’energica Tap Dance, genere per eccellenza dello show system americano, sarà a Danzainfiera con la seconda edizione del Pop Tap Festival. Solisti, duo, trio e gruppi si esibiranno al suono delle “claquettes” in tutti gli stili: hoofer, theater, street, fusion, roller, sand, clogg. Imperdibili le esibizioni e lezioni di professionisti italiani come i D’Angelo Bros, 7 volte Campioni del Mondo in duo e finalisti di Italia’s Got Talent. A ritmo di Tap Dance anche lo stage con lo special guest Guillem Alonso.

Spazio alla sensualità con il Burlesque Contest, l’evento dedicato al genere nato nell’Inghilterra dell’Ottocento, da ammirare nelle sue varie declinazioni, Classico o New, Comico e Fitness, interpretate da soliste, coppie e gruppi senza limiti di età. Da provarlo nelle lezioni di Danzainfiera.

Riscoprire le radici culturali di popoli lontani o ripercorrere le proprie attraverso i passi e le atmosfere delle danze popolari, questo è il Folk: un ritorno alle origini che supera l’Io e recupera il Noi. Sarà un omaggio a ritmi, danze e canti della tradizione italiana legati alle feste popolari lo spettacolo di apertura della XII edizione di Danzainfiera: con Ballare viaggiando… in Festa!, a cura di Francesca Trenta in collaborazione con la rivista Ballareviaggiando.it, i danzatori della compagnia I passi della Tradizione, con la partecipazione di Stefano Campagna, danzeranno tarantella, tammurriata, saltarello, pizzica e pastorali. Ad accompagnarli dal vivo, i musicisti di MeRitmiRì – meridione ritmi e riti e il Tamburo e voce di Gian Franco Santucci. Lo spettacolo ricalcherà il concept Dance Inside Out – tema di DIF2017 – sviluppandosi dentro e fuori lo spazio scenico. I ballerini inviteranno il pubblico a danzare, ricreando il clima festoso tradizionalmente associato al giovedì grasso che quest’anno coincide proprio con il primo giorno di Danzainfiera.

Le danze tradizionali italiane saranno insegnate da Francesca Trenta nella Baby Dance Area, lo spazio studiato apposta per i bambini; qui potranno provare saltarello, tarantella, tammurriata e danze in cerchio da ballare con i propri coetanei a suon di tamburello.

Alla scoperta della tradizione spagnola sarà Flamencoinfiera, la programmazione realizzata con la consulenza artistica di Monica Morra dedicata alla disciplina per eccellenza in Spagna. Il baile Flamenco salirà sul palco nella rassegna coreografica con le migliori scuole presenti sul territorio nazionale; coppie, duo e gruppi si esibiranno in Flamenco, Sevillans e Danza Spagnola. Dedicati al Flamenco anche gli stage di Tangos y Bulerìas tenuti dalla strepitosa bailaora Guadalupe Torres.

La tradizione delle danze orientali sarà invece protagonista di Magie D’Oriente, la rassegna in cui ammirare stili esotici come Raqs Sharqi, Folklore, Oriental Show, American Tribal Style, Tribal Fusion e Bollywood.  Da non perdere la lezione di danze Sufi e le tecniche del giro in cui Cinzia Ravaglia ci farà scoprire una disciplina affascinante, ideale per sperimentare altre possibilità di equilibrio del corpo.

Un salto oltreoceano nelle mitiche atmosfere made in USA con il Country. Danzainfiera 2017 ospiterà un Dance Show e una open class di Country line Dance, in cui i ballerini eseguono tutti la stessa coreografia in linea. Segni particolari? Stivali e cappello, come dei veri cow boy.

Per restare aggiornati sul programma di Danzainfiera 2017 basta seguire l’evento su tutti i social e sul sito ufficiale: danzainfiera.it

Danzainfiera 2017: 23/26 febbraio 2017, Firenze – Fortezza da Basso
Orari: Giovedì: 15.00–20.00. Venerdì, sabato e domenica: 9.00–20.00
Info: 0574 575618 – www.danzainfiera.itinfo@danzainfiera.it
Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni
Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

Oggi è il 28 luglio 2017

Eventi

luglio, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X