News

Marianela Nuñez: “ogni gesto risuona, ogni passo risplende di emozioni”

Nata a San Martín (Argentina) il 23 marzo 1982, Marianela Nuñez inizia lo studio della danza all’età di soli tre anni.

A otto è ammessa all’Instituto Superior de Arte del Teatro Colón di Buenos Aires, dove rimane fino a quando riceve l’invito a far parte del Corpo di Ballo della compagnia, a quattordici anni. In seguito viene scelta per prendere parte ad un tour dell’Argentina in qualità di Solista con il Ballet Clásico de la Habana, Cuba.

Nel 1997 Maximiliano Guerra la sceglie come partner per danzare con lui in Uruguay, in Spagna, in Italia e presso il World Ballet Festival in Giappone. Segue a questo un nuovo invito per un tour con la compagnia del Teatro Colón in Europa e negli Stati Uniti, questa volta come danzatrice ospite.

Nel settembre 1997 frequenta le classi per il diploma alla Royal Ballet School e, alla fine dell’anno, danza il ruolo femminile principale in Soirée Musicale di Kenneth McMillan in occasione della festa per celebrare i cento anni di Dame Ninette de Valois. Marianela Nuñez ricopre anche, questa volta per gli spettacoli della scuola, il ruolo principale di Raimonda (atto III) e il terzo assolo delle Ombre da La Bayadère.

Entra a far parte della compagnia del Royal Ballet all’inizio della stagione 1998/99, all’età di sedici anni. Nel 2001 viene nominata Prima Solista e diventa Principal nel settembre 2002. Fin dal suo ingresso in compagnia danza molti ruoli di McMillan e di Ashton: ConcertoRomeo and Juliet, Mitzi Caspar e la Principessa Louise in MayerlingElite Syncopations, ManonCinderella, La Fille mal gardée, Monotones IDante Sonata , La ValseOndineDaphnis and Chloë, Isabel Fitton in Enigma Variations, e altri.

Fanno parte del suo repertorio i principali ruoli del balletto classico e neoclassico e altri creati appositamente per lei. Diverse sono anche le sue apparizioni televisive, in balletti trasmessi dalla rete britannica BBC.

Nella sua carriera non mancano importanti riconoscimenti: nel 2005 vince il prestigioso premio Richard Sherrington come miglior danzatrice, nel 2007 è nominata per il Premio Lawrence Olivier per le sue performance nei balletti Chroma e La Bella Addormentata con il Royal Ballet. Nel 2015 è la volta del Prix Benois de la Danse per Symphonic Variations e della nomination al Critics’ Circle Theatre Award come migliore danzatrice.

Marianela Nuñez riceve consensi molto positivi anche da parte della critica: nel 2006, dopo alcune performance nella produzione The Sleeping Beauty del Royal Ballet, dove danza sia nel ruolo della fata dei Lillà, sia in quello di Aurora, i critici scrivono di lei che la sua è una delle migliori interpretazioni del Royal Ballet dal 1946. Seguono altre partnership con i più grandi danzatori e collaborazioni con i più prestigiosi teatri del mondo, fra cui Carlos Acosta, Roberto Bolle, Svetlana Zakharova e il Teatro Alla Scala di Milano.

Sul suo Lago dei cigni, nel consueto doppio ruolo di Odette/Odile, il critico Gianandrea Poesio scrive: “Il suo approccio a una delle parti più difficili del repertorio del XIX secolo è semplicemente esemplare e non ho dubbi sul fatto che la sua interpretazione intensa e tecnicamente impeccabile sia destinata a rimanere nella storia a lungo insieme a quelle di altri artisti unici”.

Crediti fotografici: Alice Pennefather, Carlos Villamayor, Marian Furnica

Oggi è il 19 ottobre 2017

Eventi

ottobre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X