News

Makhar Vaziev lascia la Scala; il direttore sarà la nuova guida del Corpo di Ballo del Bolshoi

Makhar Vaziev, dopo sette anni alla direzione del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, lascia l’incarico per assumere la guida del Corpo di Ballo al Teatro Bolshoi di Mosca.

La notizia è stata annunciata nella mattina del lunedì appena trascorso, 26 ottobre, dal Direttore del Teatro moscovita, Vladimir Urin, mentre solo nella serata è giunta conferma dalla fondazione milanese: «La direzione del Teatro alla Scala ha appreso da un comunicato del Teatro Bolshoi che Makhar Vaziev ha accettato di assumervi la posizione di Direttore del Ballo pur avendo firmato un contratto per altri tre anni di Direzione del Ballo del Teatro alla Scala dal settembre 2015 al luglio 2018, contratto perfezionato in data 3 settembre. Il Teatro alla Scala provvederà in tempi brevi alla nomina di un nuovo Direttore del Ballo. Il Sovrintendente, d’intesa con il Direttore Principale, valuterà i candidati che possano corrispondere al grande livello del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala. Tutti gli appuntamenti della Stagione di Balletto annunciati per i prossimi mesi restano confermati».

A Marzo 2016, Vaziev prenderà il posto dell’attuale Direttore, Sergei Filin, ormai noto alla cronaca mondiale per l’aggressione subita, evento gravissimo che, oltre a sfigurarlo, lo portò a perdere parte della vista. L’aggressione aveva sollevato un vero “polverone”, evidenziando agli occhi dell’opinione pubblica di tutto il mondo una rete di gelosie e corruzioni varie che aveva sporcato il buon nome del Bolshoi. Nonostante l’accaduto, Filin aveva mantenuto il suo incarico dirigendo la compagnia di ballo ma, già dallo scorso luglio, si conosceva la volontà del Teatro moscovita di non rinnovare il contratto a Filin.

Vaziev in questi anni ha condotto il Corpo di Ballo scaligero egregiamente, contribuendo ad innalzarne il pregio a livello internazionale. Ora lascia per tornare in Russia, dove in precedenza era stato Direttore presso il Mariinskij di San Pietroburgo per tredici anni.

Come annunciato, la Scala provvederà alla nomina del suo successore, e sono già molte le voci che vogliono tra i possibili candidati l’étoile di casa, Roberto Bolle.

Grande attesa quindi di far luce su chi sarà la futura guida del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala.

MAKHAR VAZIEV

Nato nel 1961, a Alagir, nell’Ossezia Nord, Makhar Vaziev è entrato all’Accademia “Agrippina Vaganova” dell’odierna San Pietroburgo nel 1973, dove si è diplomato nel 1981. Già a partire dal 1979 ha cominciato a danzare con il Balletto del Kirov, in cui è stato ufficialmente ingaggiato nel 1981, dopo il diploma. Nel 1986 è stato nominato Primo ballerino e nel 1989, Principal dancer.

Il suo repertorio include oltre venti balletti, tra i quali La Sylphide (James), Giselle (Albrecht), Il Corsaro (Alì), La bayadère (Solor), Il lago dei cigni (Siegfrid), La Bella addormentata (principe Désiré), Lo schiaccianoci (Principe), Raymonda (Abderachman), Don Chisciotte (Basilio), Chopiniana (Poeta), Shéhérazade (Schiavo d’oro), Carmen (Don José).

Dall’aprile 1995 al marzo 2008 Makhar Vaziev ha diretto il Balletto Kirov del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, anni in cui il repertorio della compagnia, considerata “la casa di Marius Petipa”, è stato considerevolmente ampliato sino a includere opere contemporanee.

Nominato Artista Emerito della Russia nel 2002, Makhar Vaziev è stato insignito del premio “Spirit of Dance 2002” nella categoria “Knight of Dance”. Dal 2009, alla direzione del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala.

Oggi è il 19 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X