News

LA NUOVA STAGIONE DEL BOLSHOI DI MOSCA CONTINUA NEGLI UCI CINEMAS

Dopo la strepitosa apertura con lo spettacolo "Giselle", continua la nuova stagione dei balletti del Bolshoi di Mosca presso le multisale UCI Cinemas, distribuiti da Nexo Digital in collaborazione con Pathé Live e Mymovies.it, e proiettati sul grande schermo in diretta via satellite. Domenica 8 novembre alle ore 16:00 a raggiungere nove delle multisale UCI Cinemasle sarà JEWELS, lo spettacolare balletto ideato dal coreografo George Balanchine, che solo lo storico teatro russo ha l’autorizzazione a rappresentare e riprendere.  Prossimi in calendario, ad incantare il pubblico nelle sale cinematografiche, saranno anche gli spettacoli di "Don Chisciotte", la "Bismetica Domata" e lo "Schiaccianoci".

La leggenda narra che il coreografo George Balanchine sia stato ispirato dalle luccicanti vetrine di gioielli della Fifth avenue, dando vita a un elogio alla bellezza della danza, unica e perfetta come le gemme preziose. Nasce così un trittico ispirato alle scuole di danza che hanno più influenzato il percorso di Balanchine, quelle di Parigi, New York e San Pietroburgo. La prima parte del balletto è un poetico omaggio alla scuola romantica francese, intitolato Smeraldi (Emeralds), la seconda, dedicata invece alla tradizione americana dei musical di Broadway e del jazz, è Rubini (Rubies), e infine Diamanti (Diamonds) è l’evocazione della tradizione e dei classici del balletto russo; si ispira allo stile, al gran virtuosismo e a tutti gli elementi cui si deve la celebrità di questa grande scuola.

I brani sono invece opera di artisti straordinari quali George Fauré, Igor Stravinsky e Pyotr Ilyich Tchaïkovski. Dalla sua prima messa in scena a New York nel 1967, Jewels è noto per la sua originalità e la capacità di portare sul palcoscenico uno spettacolo di pura danza, in cui la tecnica dei ballerini è rifinita, levigata e brillante proprio come le gemme preziose.

Il Bolshoi Ballet è una compagnia di balletto classico fondata nel 1776.  Le sue origini affondano le radici nella creazione di una scuola di danza per un orfanotrofio di Mosca nel 1773. Tre anni più tardi i ballerini della scuola sono stati il nucleo della nuova compagnia russa, e a partire dalla nomina di Alexander Gorsky come maestro di ballo nel 1900, la società ha iniziato a sviluppare la sua straordinaria identità con produzioni acclamate tra cui "Don Chisciotte" (1900), "Coppélia" (1901), "Il lago dei cigni" (1901 ), "La fille mal gardée" (1903), "Giselle" (1911), "Le Corsaire" (1912) e "Bayadère" (1917).

George Balanchine: (1904-1983) si forma alla Scuola Imperiale di Balletto, al Conservatorio di San Pietroburgo e fu coreografo e creatore di balletti russi. L’incontro con Diaghilev gli suggerì di francesizzare il proprio nome, Georgij Melitonovic Balancivadze, in vista dell’imminente successo e della necessità di una maggiore riconoscibilità presso il pubblico europeo, e l’entrata nei Balletti Russi segnano l’inizio di una folgorante carriera in veste di coreografo. Dopo la morte di Diaghilev e le sue esperienze vissute tra Londra, Parigi, Copenhagen e Monte Carlo, Blanchine si trasferisce negli Usa. Lì il suo ruolo preminente al New York City Ballet, come direttore aggiunto e aiuto coreografo, segnano l’inizio di una fase molto significativa per la sua carriera. Realizza oltre quattrocento coreografie per balletto, musical, circo e cinema, dando un fondamentale contributo al rinnovamento del balletto classico nello spirito del XX secolo.

 

Le prevendite per l’acquisto dei biglietti sono aperte presso le casse delle multisale UCI che proiettano la rassegna; tramite internet sul sito www.ucicinemas.it; tramite call center chiamando al numero 892.960; tramite l’ App di UCI Cinemas per iPhone, iPod Touch e per iPad (scaricabile gratuitamente da App Store), Android (scaricabile da Google Play) e Windows Phone.

Le multisale UCI Cinemas dove il ciclo dei balletti del Bolshoi sarà proiettato sono: UCI Bicocca (MI), UCI Ferrara, UCI Fiumara (GE), UCI Mestre, UCI Montano Lucino (CO), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Reggio Emilia, UCI Torino Lingotto. Il prezzo del biglietto è di 15 euro per l’intero, 12 euro per il ridotto e 9 euro per le convenzioni.

Di seguito il calendario dei balletti del Bolshoi che arriveranno sul grande schermo:

  • 8 novembre: Jewels
  • 6 dicembre: La Signora delle Camelie
  • 20 dicembre: Lo Schiaccianoci
  • 24 gennaio 2016: La Bisbetica Domata
  • 13 marzo 2016: Spartacus
  • 10 aprile 2016: Don Chisciotte.

Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo:

http://www.facebook.com/home.php#!/ucicinemasitalia.

In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

Gruppo Odeon UCI è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società di private equity londinese Terra Firma Capital Partners.  In Italia conta 46 strutture multiplex, per un totale di 466 schermi.

 

Oggi è il 19 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X