News

Il fascino orientale di Shéhérazade riporta sulle scene la regina della danza italiana Carla Fracci

Il Balletto del Sud, diretto da Fredy Franzutti, porta in scena Shéhérazade e le mille e una notte, un titolo che rievoca l’oriente sensuale e misterioso e che vede la partecipazione straordinaria della signora della danza italiana, Carla Fracci, nel ruolo della regina Thalassa, che mai smetterà di affascinare il pubblico con il carisma del gesto coreutico che da sempre la caratterizza.

Atto unico in cinque quadri ispirato ai racconti d’oriente di Antoine Galland, sulle note esotiche del compositore russo Nikolaj Rimsky-Korsakov, lo spettacolo propone l’intramontabile storia di Shéhérazade, la bella protagonista de Le mille e una notte, che, con le sue narrazioni, riesce a incantare il Sultano e a fargli dimenticare, per mille e una notte, appunto, il crudele proposito di uccidere ognuna delle sue mogli dopo la prima notte di nozze per evitare di essere tradito da queste ultime.

Lo spettacolo, presentato con successo nei più importanti teatri e festival internazionali (si ricordano, fra gli altri, il Miami International Piano Festival, nel 2003, e la tournée ad Algeri, nel 2011) è un autentico omaggio all’antica città siriana di Palmira e propone una riflessione estremamente attuale sulla gloriosa storia e sulla ricchissima cultura tradizionale dei paesi arabi,  intesa come vera e propria ammirazione per il lontano e fascinoso Oriente.

Nei ruoli principali si esibiranno: il danzatore cubano Carlos Montalvan (Sindbad, il marinaio), i primi ballerini Nuria Salado Fustè (Zobeide), Alessandro De Ceglia (il principe Assan) e i solisti della compagnia Alexander Yakovlev, Martina Minniti, Ciro Iorio, Daniel Agudo Gallardo, Francesca Raule, Alice Leoncini, Stefano Sacco, Lucio Mautone, Beatrice Bartolomei, Federica Resta, Francesca Bruno e Luca Rimolo, con la presenza dell’attore Andrea Sirianni, nel doppio ruolo di Shéhérazade e del Sultano, che introdurrà i quadri danzati.

Cinque sono le date in programma che vedranno in scena Carla Fracci nel ruolo di Thalassa, Regina degli Abissi: sabato 12 e domenica 13 marzo (Teatro U. Giordano di Foggia), mercoledì 16 marzo (Teatro Nuovo di Torino), venerdì 22 aprile (Nuovo Teatro Verdi di Brindisi) e sabato 23 aprile (Teatro Team di Bari).

La nuova tournée dello spettacolo sarà anche l’occasione, da parte del Balletto del Sud, per presentare, mercoledì 9 marzo alle ore 18.30, presso le Officine Cantelmo di Lecce, il libro Passo dopo passo, la mia storia, autobiografia di Carla Fracci (curata da Enrico Rotelli ed edita da Mondadori), evento che vedrà la presenza dell’étoile internazionale. 

“Accolto favorevolmente dalla critica per il tono diretto e mai autocelebrativo e per la lingua chiara e priva di leziosità, Carla Fracci, oltre a descrivere il proprio percorso artistico, mette in luce la parte intima della sua vita, raccontandosi al suo pubblico. 

Dall'infanzia trascorsa nella campagna lombarda all'ingresso alla scuola di ballo presso il Teatro alla Scala ai successi con l'American Ballet Theatre e sui palcoscenici più importanti del mondo con ruoli acclamati come Giselle, Giulietta e la Silfide e partner quali Erik Bruhn, Rudolf Nureyev, Paolo Bortoluzzi, Mikhail Baryshnikov, Vladimir Vassiliev, fino all'importante opera di decentramento della danza verso i paesi più sperduti."
All'incontro saranno presenti Fredy Franzutti (Direttore Artistico e coreografo della compagnia Balletto del Sud), Alessandro Delli Noci, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lecce, e gli artisti del Balletto del Sud. Al termine dell'incontro la signora Fracci autograferà le copie del libro.

Oggi è il 20 settembre 2017

Eventi

settembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X