Musical Rubriche

“GUARDIA DEL CORPO – THE BODYGUARD”: e così Whitney Houston torna a risplendere

“Quello che raccontiamo nel nostro spettacolo è il grande bisogno che la diva protagonista ha di essere amata. Più abbiamo successo nel nostro lavoro, più rischiamo di rimanere soli; la celebrità e il potere ci portano a dubitare di quali siano le amicizie e gli amori sinceri, confinandoci in un vortice di emozioni che difficilmente possiamo condividere. La solitudine è un elemento comune anche al nostro protagonista, che ha scelto “il mestiere perfetto. Non nello stesso posto troppo a lungo, mai troppo vicino a qualcuno”.

Con queste parole il regista Federico Bellone ci racconta il suo “Guardia del Corpo – The Bodyguard, il musical”. Lo spettacolo ha debuttato lo scorso 23 febbraio sul palco del Teatro Nazionale CheBanca! e avrà una lunga tenitura fino al 7 maggio 2017.

A 25 anni di distanza dall’uscita del film e a 5 anni dalla scomparsa dell’indimenticabile Whitney Houston il musical, scritto da Alexander Dinelaris, è la fedele trasposizione teatrale dell’omonimo film cult del 1992 della Warner Bros con Whitney Houston e Kevin Costner. “The Bodyguard” racchiude in sé un thriller e una storia d’amore in cui passione e azione si fondono perfettamente: Frank Farmer, ex agente dei servizi segreti, viene ingaggiato come guardia del corpo per proteggere la rockstar Rachel Marron da un misterioso e pericoloso stalker. La convivenza non è semplice e si complica ulteriormente quando entrano in gioco i loro reciproci sentimenti.

La storia nasce dall’idea di Lawrence Kasdan noto produttore, sceneggiatore e regista americano, autore dopo “The Bodyguard” di altre indimenticabili sceneggiature come “Indiana Jones e I Predatori dell’Arca Perduta”, “Star Wars: l’Impero Colpisce Ancora”, “Star Wars: il Ritorno dello Jedi” e l’ultimo capitolo della celebre saga “Star Wars: il Risveglio della Forza”.

Prodotto da Wizard Productions, il musucal è un importante allestimento da due milioni di euro, con una scenografia imponente, spettacolari effetti speciali, e una strepitosa colonna sonora composta dai più grandi successi di Whitney Houston, tra cui non possiamo non ricordare una delle canzoni più romantiche di tutti i tempi: “I Will Always Love You” themesong del film, diventato il singolo più venduto in assoluto da una artista femminile, con oltre 16 milioni di copie vendute. Potremo così ascoltare (e cantare) in aggiunta a capolavori come “I Will Always Love You”, “Queen of the Night”, “Run to you” e “I Have Nothing”, brani indimenticabili come “So Emotional”, “One Moment in Time”, “Saving all my love”, “How Will I Know”, “All the Man That I Need”, “All at Once” e “I Wanna Dance with Somebody”.

Il team dei creativi, guidati dal regista Federico Bellone, ha scelto una delle più belle voci italiane per interpretare la superstar Rachel Marron: Karima che proprio nel 2010 ebbe l’opportunità di aprire tutti i concerti di Whitney Houston durante il suo ultimo tour in Italia. Mentre Ettore Bassi, già apprezzato per il suo talento e i suoi ruoli da protagonista in serie tv poliziesche, darà vita all’affascinante guardia del corpo Frank Farmer, ruolo reso memorabile da una vera e propria icona di Hollywood come Kevin Costner. Inoltre, come in tutte le versioni delle altre nazioni, a dividere l’impegnativo ruolo di Rachel Marron ci sarà Helen Tesfazghi. Con loro in scena: Loredana Fadda (Nicki Marron), Piero Di Blasio (Sy Spector), Russell Russell (Bill Devaney), Daniele Balconi (lo stalker), Fabrizio Corucci (Tony Scibelli), Mirko Ranù, Gianluca Briganti, Felice Lungo, Renato Tognocchi, Alessia Losavio, Yaimara Gomez Fabre, Alessandra Ruina e Daniela Ribezzo. Killian Bellay, Luca Fabbri e Damian Samb si alterneranno nel ruolo di Fletcher, il figlio di Rachel.

Crediti fotografici: Luca Vantusso

Oggi è il 13 dicembre 2017

Eventi

dicembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Newsletter

Archivio

Ad

X