Finchè c'è tango c'è vita Rubriche

Grande aspettativa per il film “Un tango mas”

Finchè c'è tango c'è vita questa settimana annuncia ufficialmente l'uscita del film "Un tango mas" atteso con grande aspettativa da tutto il popolo del tango.

In realtà avevamo già accennato al film a fine febbraio quando abbiamo parlato dell'amore nel tango. Vi ricordate la domanda: nel tango ci si innamora?

Vi ricordate la risposta? 

La risposta é “assolutamente si”, e anche più di una volta, in maniera appassionata, totale e coinvolgente. Se poi le storie d'amore del tango siano fortunate nel tempo, questo lo si saprà solo  vivendole così come  per qualsiasi amore.

La storia del complesso sentimento tra i protagonisti del film, Juan Carlos Copes e Maria Nieves, i due più grandi ballerini del secolo scorso che hanno dato lustro al tango portandolo sul palcoscenico del mondo,  é una delle più famose e struggenti, appassionata, dolorosa, intensa che viene narrata per la prima volta, complici Maria e Juan, in maniera ufficiale.

I due tangueri innamorati per più di mezzo secolo, oggi entrambi meravigliosi ottantenni forse hanno acquisito la serenità che solo  il tempo della maturità può dare per perdonarsi reciprocamente dei dolori subiti e consacrare al mondo il bello della loro storia. Si, perché di ogni storia d'amore quello che nel ricordo deve rimanere é il bello di aver vissuto intensamente quel sentimento. Che vale di più nella vita?

Lunedì 18 aprile quindi in molte città italiane alcuni circuiti cinematografici hanno organizzato una proiezione speciale con ospiti speciali,  seguita da una milonga dove si ballerà fino a tarda notte: Milano, Roma, Genova sono in prima fila con eventi speciali in alcuni dei quali é presente anche il regista del film: German Kral, cineasta cinquantenne argentino che ha studiato in Germania e si é diplomato all’Accademia di Monaco, cultore e appassionato di tango nonché autore di cortometraggi dal taglio molto artistico e introspettivo.

L'incontro con Wim Wenders, produttore esecutivo del film, che qualche anno fa ha consacrato al grande schermo la regina del teatro danza col film dedicato a Pina Bausch, é stato forse destino così come é destino l'incontro nel tango.

Ad interpretare Copes danza un altra icona  già protagonista del famoso film Lezioni di tango: Pablo Veron che torna al cinema dopo quasi 20 anni. Accanto a lui le lunghe gambe scattanti ed energiche della rossa Alejandra Gutty, la ballerina emergente nel panorama tanguero di questo secolo, gli stessi Maria Nieves, Juan Copes e sua figlia Johanna, Juan Malizia, Ayelen Mino, Pancho Martinez Pey.

Non ci resta dunque che aspettare trepidanti ancora una settimana….o, a grande sorpresa, solo 5 giorni perché il Principe del tango Miguel Angel Zotto, che già l'anno scorso ha dedicato un grande spettacolo al Teatro Arcimboldi di Milano in omaggio a Juan Carlos Copes, ha organizzato la sera di domenica 17 aprile presso la sua accademia milanese una proiezione speciale in assoluta anteprima con ospite il regista German Kral. 

Diavolo di un Miguel! Io sarò lì e vi racconterò presto i segreti del film.

Come sempre  buon Tango a tutti, a chi lo balla, a chi inizierà a ballarlo, a chi lo ascolterà oppure lo guarderà, a chi lo ama e a chi lo rifiuterà e male ne parlerà…A chi vive insomma perché Finché c'è tango c'è vita!

Un abbraccio!

Oggi è il 21 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X