News

Giuseppe Picone ospite d’onore a Roma per il “Gala Bagliori – Le luci dell’anima”

Giovedì 9 giugno, dalle ore 20.30, avrà luogo, presso il Teatro Sala Umberto di Roma, il Gala Bagliori – Le luci dell’anima, spettacolo lirico-coreutico ideato da Brunella Bellini e curato da Cornelia Bujin. La presentazione dell’evento, promosso dall’associazione Adei-Wizo (Donne ebree d’Italia), con il patrocinio di Roma Capitale, CER (Comunità ebraica di Roma) e UCEI (Unione delle comunità ebraiche italiane), e che si avvale del contributo scenico dell’associazione Danza Fuoricentro, diretta da Simona Crivellone, è stato presentato negli scorsi giorni in Campidoglio, presso la Sala del Carroccio. 

Ideato con l’obiettivo di raccogliere fondi a tutela dei diritti dell’infanzia in particolari scenari internazionali, Bagliori-Le luci dell’anima, realizzato grazie alla regia di Fabrizio Borelli e alla consulenza del musicologo Lorenzo Tozzi, si propone come una serata unica all’insegna del dialogo e dello scambio fra la danza, vera protagonista dell’evento, e altre forme di linguaggio e di espressione artistici. Ospite d’onore della serata sarà, in particolare, l’étoile Giuseppe Picone, che si esibirà in una coreografia inedita di Mario Piazza, affiancato da danzatori in organico in diverse compagnie internazionali quali Maria Yakovleva, étoile dell’Opera Ballet di Vienna, e Alessandro Riga, primo ballerino della Compañía Nacional de Danza di Madrid, che interpreteranno il celebre passo a due tratto da Giselle. Protagonisti della serata anche Letizia Giuliani, étoile di fama già partner di Picone in "Romeo e Giulietta", Vittorio Galloro guest a livello internazionale e Chiara Amirante danzatrice del Teatro San Carlo di Napoli. 

L’obiettivo del progetto” come spiegano Paola Sonnino, Silvana Hannuna, Adelaide Della Rocca e Roberta Anticoli, responsabili del Comitato direttivo romano dell’Adei-Wizo, “è quello di raccontare attraverso l’arte, la danza e la poesia il valore assoluto dell’amore. Un sentimento universale e potente, capace di curare le ferite di un’infanzia troppo spesso negata”. 

La serata proseguirà con altri artisti internazionali, quali il soprano Hae Young Hyun e il tenore Daniele Penco che si esibiranno in celebri arie tratte dalle più famose opere liriche del repertorio ottocentesco, da Giuseppe Verdi a Giacomo Puccini, fino a Charles Gounod. 

Faranno da cornice alla serata le opere dell’artista finlandese Hannu Palosuo, che guideranno lo spettatore in un viaggio interiore tra le pieghe dell'anima grazie alle suggestioni e al rimando della memoria creato attraverso il gioco di ombre e luci evocato dalle sue composizioni.

A sottolineare ulteriormente l’intensità emotiva di alcuni momenti saranno gli attori David Sebasti e Arianna Ninchi, che interpreteranno alcuni versi di Charles Baudelaire estratti dalla sua opera più conosciuta, I Fiori del male, di Percy Bysshe Shelley, con la sua lirica romantica, e di Pablo Neruda, con la sua appassionante e struggente poesia.

Info e prevendite:

Teatro Sala Umberto, Via della Mercede 50, Roma – tel. 06 679 4753

Adei Wizo 06 581 4464 bagliori.adeiwizor@gmail.com

Oggi è il 23 ottobre 2017

Eventi

ottobre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X