News

“Che ieri m’illuse, che oggi t’illude”; Fredy Franzutti dedica una serata al vate di Pescara

A inaugurare la stagione invernale del Balletto del Sud è il “reading – dancing concert” dal titolo “Che ieri m'illuse, che oggi t’illude”, in scena venerdì 30 ottobre presso il Teatro Comunale di Nardò (LE). Fredy Franzutti, ideatore dello spettacolo, dedica interamente la serata al poeta e drammaturgo del primo Novecento Italiano Gabriele D’Annunzio, e celebra i venti anni di attività della compagnia con un calendario ricco di eventi.

La nota lirica “Pioggia nel Pineto” rappresenta l’emblema della poesia di D’Annunzio. In questo componimento il poeta e la donna amata si ritrovano nel mezzo di una pineta della Versilia ad ascoltare la pioggia estiva immedesimandosi nelle voci della natura; la sinfonia dei suoni conduce così i due amanti in un viaggio senza tempo in cui la ripresa finale del tema della pioggia prolunga il loro stato di estasi.

La metamorfosi e l’illusione sono i paradigmi della filosofia estetica del poeta. La vita è concepita come un’incessante ricerca di nuove emozioni ed esperienze, vissute per amplificare la capacità sensoriale e aumentare il godimento; la disperazione sta nel riconoscere che l’attimo tanto desiderato si è già corrotto e si esaurisce nel momento in cui è vissuto. L'individuo così apre davanti a sé una serie d’innumerevoli possibilità nella consapevolezza della loro limitatezza, e il poeta, l‘artista, l’uomo, nutrono una forte sfiducia nell’ottenere qualcosa di duraturo. L’ossessiva ricerca “del nuovo” si traduce dunque nel bisogno di modificare la realtà per ottenere qualcosa di soddisfacente, nella trasformazione della percezione del reale, rendendo l’uomo capace di assumere diverse forme secondo come vuole apparire e dell’esperienza che vuole vivere. L’uomo continua a rinnovarsi. Affermazione che rispecchia “il motto” di D’Annunzio “rinnovarsi o morire”.

La poesia per l'autore diventa un potente strumento attraverso cui poter assumere una nuova forma, poter modificare e accentuare la propria percezione come nell’uso di una droga; essa provoca piacere e ha la capacità di estraniare l’uomo dalla realtà chiudendolo nella protezione di una piacevole illusione (“favola bella che ieri m’illuse che oggi ti illude’’).

L’omaggio al Vate di Pescara di Fredy Franzutti presenta in unione alla lirica “Pioggia nel Pineto” alcune pagine tratte dalle "Laudi del cielo, del mare, della terra, degli eroi" e brani dal romanzo autobiografico "Il Fuoco” dedicato alla relazione con l'attrice Eleonora Duse, entrambi interpretati dall’attore Andrea Siriani. La scelta di questi testi ha come fulcro la celebrazione totale dell'illusione, intesa come vana ricerca di emozioni o atmosfere ormai smarrite.  

Ad animare le poesie e legare le immagini evocate dalle note dei brani, eseguiti dal vivo dal flauto di Teobaldo Scardino e dall'arpa di Nunzia Del Popolo, sono le coreografie dei sei solisti della compagnia del Balletto del Sud, che replicheranno lo spettacolo anche in spazi come scuole, sale convegni e nuovi contenitori culturali.

Teatro Comunale di Nardò (LE)

Costo biglietto:

€10 (ridotto 8) per platea e i palchi centrali.

€ 8 (ridotto 5) per i palchi laterali e il loggione.

Biglietteria :

Orari: mercoledì e venerdì pomeriggio dalle h. 16:00 alle h. 19:00

 Tel: 0833 836240

www.ballettodelsud.it

Oggi è il 21 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X