News

Archeological Sextet: tra passato e presente con Eutopia Ensemble e DEOS

Il primo luglio, a Genova, si è tenuto un evento straordinario: due ensemble, uno di musicisti, l’altro di danzatori, si sono uniti per dar vita ad una suggestiva performance nell’area archeologica dei Giardini Luzzati, nel cuore della città, che molti hanno scoperto proprio grazie a quest’iniziativa. Genova, da sempre luogo di grande fermento artistico e culturale, ha manifestato grande interesse per l’evento, come dimostrato anche dalla lunga coda al botteghino.
La serata era ben strutturata con un’introduzione sul sito a cura di Ferdinando Bonora ed una sulla musica a cura di Matteo Manzitti che precedevano la performance vera e propria. Il pubblico era distribuito sulla passerella allestita sopra l’area che consente di guardare le rovine dall’alto ma ad una distanza minima, dando a ognuno la sensazione di essere parte del contesto.
I protagonisti, l’Eutopia Ensemble e la compagnia di danza contemporanea DEOS – danse ensemble opera studio, si sono incontrati in un’area insieme nuova e antica; sulle rovine romane risalenti al I secolo a.C., tra cui i resti di un anfiteatro, hanno interpretato le note di “Double Sextet” di Steve Reich, brano vincitore del Premio Pulitzer per la musica nel 2009. La performance era anche un omaggio a questo grande compositore del nostro tempo che compirà presto 80 anni.
Una musica ipnotica, una danza difficile considerata la base dissestata e polverosa su cui si muoveva, ma mai stanca. Le coreografie sono state create sul luogo stesso vista la natura “site specific” del progetto. Un ex spazio urbano che riprende vita grazie alla musica e alla danza. Il pubblico di astanti è stato trascinato in un vortice di energia: i sei danzatori protagonisti della performance hanno letteralmente dato il massimo tra coreografia e improvvisazione. Un’ esperienza unica tra linguaggi contemporanei e cultura classica. La danza funziona ovunque e attira la curiosità della gente, utilizzarla in aree da rilanciare o valorizzare è sempre un’ottima intuizione.
Coreografia di Giovanni Di Cicco. In collaborazione con gli interpreti: Luca Alberti, Filippo Bandiera, Emanuela Bonora, Massimo Cerruti, Nicola Marrapodi, Tobia Rossetti della compagnia DEOS – danse ensemble opera studio, diretta da Giovanni Di Cicco e in residenza presso il Teatro Carlo Felice di Genova.
Musica eseguita da Eutopia Ensemble diretto da Matteo Manzitti, una delle realtà musicali più interessanti e innovative sorte negli ultimi anni nel panorama genovese, composto da Antonella Bini (Flauto), Simona Cremona (Clarinetto), Corinna Canzian (Violino), Marco De Masi (Violoncello), Lorenzo Bergamino (Vibrafono), Valentina Messa (Pianoforte).

Foto: Sara Ciommei – www.saraciommei.com

Oggi è il 14 dicembre 2017

Eventi

dicembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Newsletter

Archivio

Ad

X